04 Dicembre 2020

La parola a Roberta Albertini capitano della Gut Chemical Bellaria!

28-12-2017 04:00 - Interviste
NOME: ROBERTA
COGNOME: ALBERTINI
RUOLO: CENTRALE
NUMERO: 6

Sei il Capitano della squadra, quali emozioni ti da ogni volta che scendi in campo con questo ruolo? Lo senti più come un privilegio ed una responsabilità oppure diventa anche un onere che preferiresti non avere?

È una bella responsabilità senza alcun dubbio, essere capitano non è solo una striscia sulla maglietta o sbagliare perennemente scelta tra testa o croce per iniziare una partita, credo che sia soprattutto essere un buon esempio e sempre presenti per la squadra. Nel mio caso è abbastanza semplice perché la mia è una gran squadra!

Quando sei in campo in quale modo cerchi di sostenere ed incitare la tua squadra?

Io sono molto competitiva e mi piace esultare e caricare le mie compagne, quando c´è la giusta energia in campo poi giocare è molto più divertente. Poi, vabbè, i cori sono il mio forte.

Il campionato è iniziato da pochi mesi quali sono le tue prime sensazioni sul lavoro fatto e sul gruppo di cui fai parte?

Siamo un gran bel gruppo, lavoriamo bene e con impegno in palestra, abbiamo anche la fortuna di avere a disposizione un ottimo staff perciò credo proprio che stiamo andando nella giusta direzione e che in questo campionato potremo avere tante soddisfazioni, naturalmente il campionato di serie C quest´anno ha un buon livello, ci sono tante belle squadre con cui confrontarsi e il risultato non è mai scontato.

Quali sono i tuoi personali punti di forza e quelli in cui devi migliorare?

L´attacco e la grinta credo che siano i miei punti di forza, mentre devo migliorare su tante cose ancora....principalmente sui blocchi mentali.

Quali invece sono le qualità migliori della tua squadra e quali le criticità da eliminare?
Abbiamo tante qualità e la fortuna di avere caratteristiche diverse che compensano e completano quel che manca ad altre, poi in palestra c´è davvero tanto impegno e serietà; a livello tecnico, sicuramente abbiamo una buona linea di difesa, data la presenza di 4 liberi, ma anche in attacco non siamo niente male!
Invece più che criticità da eliminare, credo che ci siano alcuni meccanismi di squadra da sistemare e consolidare ed essendo una squadra nuova, con tante persone di età ed esperienze diverse, richiedono tempo per essere affinati.

Quale consiglio daresti al tuo allenatore...?

A Luca consiglierei di essere più sintetico nei video, di non farsi espellere per troppe partite e di provare a presentarsi a "La sai l´ultima" con le sue battute.
Ad Andrea consiglierei di farsi sentire di più, che a volte ci servirebbe un po´ della sua carica e di non scordarsi mai le caramelle, ormai ci hai viziate!
A Lelone invece consiglierei di scrivere un libro per insegnare a tutti la sua battuta dal basso che flotta più di una battuta al salto.

Se non avessi giocato a pallavolo avresti ......

Amo praticare ogni genere di sport... non mi dispiace pensare che avrei fatto surf in giro per il mondo.

Un saluto o un augurio ...

Saluto ovviamente la mia squadra, le bimbe che alleno e tutta la Dinamo/Idea Volley Bellaria.
Buone feste a tutti!!!

Ufficio Stampa BVOLLEY ROMAGNA


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio