05 Dicembre 2020

L´intervista al Presidente del Riccione Volley, Giuseppe Tontini!

27-12-2017 04:00 - Interviste
Una breve sua presentazione e della società di cui è Presidente...
Sono Giuseppe Tontini, presidente della A.s.d. Riccione Volley da più di 25 anni. Riccione Volley nasce nel 1966 e la mia società è stata la prima ad essere fondata nella provincia riminese. Sotto la mia presidenza si raggiunge il miglior risultato pallavolistico femminile Riccionese di sempre, con la prima squadra (serie C) che sfiora i play-off promozione per la serie B2 (2016/17).
Abbiamo circa 200 tesserati, maggioranza femminile.


Quali sono i motivi per i quali la sua società ha deciso di entrare a far parte del mondo BVOLLEY?
Il motivo principale per il quale ho deciso di far "entrare" la mia società nel mondo BVOLLEY è stato quello di poter far crescere e potenziare ulteriormente il nostro settore giovanile.
Proprio quest´anno, in accordo comune con BVOLLEY, abbiamo deciso di iscrivere l´U16 e U18 con denominazione Riccione BVolley e questo può far capire il forte legame che unisce la mia società al Mondo BVolley. Da sottolineare inoltre la nostra prima squadra (Serie D) composta da ragazze U18 provenienti dal Mondo BVolley, frutto di un´investimento sul settore giovanile!


Tenuto conto che oggi anche il mondo del volley è comunque innegabilmente legato ai ricavi da sponsorizzazione, quale impegno comporta essere Presidente di una società di pallavolo e far quadrare i conti a fine stagione?
Essere Presidente della A.s.d. Riccione Volley per me è un´onorevole mansione, certo.. è molto impegnativo. Di sole quote dei tesserati non è possibile andare avanti, quindi si è costretti a chiedere una mano alle attività locali, che difficilmente sposano il tuo progetto e decidono di "investire" sulla tua società. Sicuramente il ruolo di Presidente, non è solo "trovare" le risorse per mandare avanti l´attività, ma anche essere presente durante l´attività agonistica dei propri tesserati. Passare in palestra a salutare i propri atleti, genitori, famiglie... in poche parole far sentire che ci sei!
Riunioni con gli allenatori e dirigenti per l´organizzazione delle attività ecc..


Quali sono i progetti e gli obiettivi della Società e quali i punti di forza e quelli di criticità?
Quest´anno rispetto agli altri anni, abbiamo deciso di investire ancora di più sul nostro settore giovanile, partendo dalla rinuncia della serie CF, acquisendo il titolo della serie DF, nella quale abbiamo inserito ragazze U18 provenienti dal mondo BVolley. L´obiettivo principale, sarà quello di sfoderare giovani talenti dal nostro settore giovanile, per poi portarli in un immediato futuro in prima squadra.
Uno dei punti di forza della A.s.d. Riccione Volley è proprio nella sua denominazione. "Riccione" risalta all´occhio grazie alla sua fama in tutta italia e probabilmente nel mondo.
Un punto di criticità della mia società è il fatto che siamo l´unica società della provincia a non avere un punto di riferimento, una sede adeguata per svolgere le mansioni necessarie e dove incontrare gli associati, inoltre non abbiamo un palazzetto all´altezza dell´associazione dove si possano montare 2 campi e creare eventi come fanno tutte le altre società del circondario. Una città come Riccione non se lo merita.


La sua società ha fatto la scelta di puntare sul settore giovanile. Quanto è importante il Settore Giovanile e Quale il segreto per continuare a lavorare serenamente e per far crescere i ragazzi che si avvicinano alla pallavolo?
Il settore giovanile sono le fondamenta di ogni società, è il punto di partenza per poter raggiungere i propri obiettivi. Il segreto per lavorare serenamente e far crescere nello stesso modo i ragazzi, è affiancargli allenatori validi e competenti.
Rispetto reciproco e dell´avversario!


Un augurio particolare per il nuovo anno oramai alle porte?
Buone feste e buon 2018, che sia un anno sereno, ricco di soddisfazioni e di crescita per tutto il mondo pallavolistico!

Ufficio Stampa BVOLLEY ROMAGNA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio