20 Ottobre 2020

CM - La Romagnabanca si aggiudica la gara d´andata delle semifinali!

26-05-2018 04:00 - Dinamo Bellaria Igea M.
RomagnaBanca Bellaria - Polisportiva Campeginese
3-0
25-23 / 25-21 / 25-15
Arbitri: Greco Luigi - Comandini Juri

Bellaria: Alessandri 1, Ceccarelli 8, Bertacca 9, D´Andria 16, Pivi 10, Campi 11, Casali LIB, Cucchi 0, Mancinelli ne, Evangelisti ne, Tosi Brandi ne, Tamburini ne
All. Botteghi

Campeginese: Bellini 1, Tanzi 6, Mazzali 13, Damiani 7, Boragine 2, Grossi 4, Mezzadri LIB, Rocca LIB2, Cantagalli 5, Adorni 4, Falbo 0, Bottioni 1
All. Costi

Prestazione di altissimo livello per Bellaria che davanti a un palazzetto pieno come nelle grandi occasioni batte nettamente la seconda classificata del girone A di Serie C Maschile.
"Abbiamo fatto una gran partita, non c´è molto da aggiungere. Concentrati, aggressivi in battuta e in difesa. E in una serata in cui i nostri avversari sono stati bravissimi a limitare Bertacca, tutto il resto della squadra ha girato benissimo, con il capitano D´Andria sugli scudi in attacco. In una serata in cui è difficile individuare un solo MVP, due parole di plauso le voglio spendere anche il nostro giovanissimo libero Andrea Casali, un classe 2000 che in questa partita è stato quasi perfetto in ricezione nonostante gli avversari lo abbiano cercato con insistenza. Poi i centrali entrambi in doppia cifra e lo stesso Ceccarelli che nel secondo set ha dato lo strappo decisivo con 5 attacchi vincenti consecutivi. E se la squadra ha girato così bene nel complesso, una buona parte del merito è del regista Alessandri", coach Botteghi ha parole di elogio per tutti i suoi giocatori.
Il risultato finale è netto, ma la gara è stata molto intensa e vibrante nei primi due parziali. Nel set d´esordio, i reggiani partono forte in attacco e sembrano molto solidi nella fase di ricezione e cambiopalla. I bellariesi, al contrario, faticano in attacco e la difesa sembra inerte nella prima metà di set. Con l´andare del parziale, Bellaria riprende ritmo, affina l´efficacia del servizio e sfrutta a dovere gli errori avversari (ultimi tre turni di servizio ospite con battute sbagliate, compreso il 25-23 finale).
Il secondo set è tirato nelle battute iniziali: si va avanti punto; il primo break lo crea Campi al servizio con due ace consecutivi (8-6). Bellaria amministra il vantaggio e trova in Ceccarelli (5 punti) e D´Andria (4 punti) i terminali offensivi che piegano la resistenza dei reggiani.
Il terzo set è tutto di matrice bellariese: il muro e la difesa continuano a lavorare alla grande, Campeginese prova ad alternare i palleggiatori e gli opposti, ma il risultato non cambia. La partita la chiude Bertacca con un gran diagonale vincente sul 25-15.
"Abbiamo ottenuto il miglior risultato possibile, ma attenzione a pensare di essere già qualificati. La Campeginese in questa stagione è ancora imbattuta tra le mura casalinghe. E´ vero che a noi basta vincere un set, ma i nostri avversari sono forti ed esperti. E come noi abbiamo potuto giovare di un grande pubblico in questa partita, i loro tifosi si faranno sentire Domenica, in un palazzetto tra l´altro molto più piccolo del nostro. Dico che siamo stati bravi, ma che dobbiamo esserlo di più a Campegine se vogliamo guadagnarci la finale", l´allenatore bellariese vuole mantenere alta la concentrazione in vista del match di ritorno.
Il ritorno si giocherà Domenica 27 Maggio 2018, alla palestra Montry di Campegine (RE), con inizio gara alle ore 19,30.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio