28 Settembre 2020

CM - Finisce in semifinale il cammino in Coppa della Romagna Banca Bellaria!

30-01-2018 04:00 - Dinamo Bellaria Igea M.
Finisce in semifinale il cammino della Dinamo Pallavolo Bellaria nell´edizione 2018 della Coppa Emilia. I bellariesi si devono arrendere dopo 2 ore e 20 minuti di gioco ai padroni di casa di Spezzano in un match combatutissimo e deciso in ogni frazione con il minimo scarto.

Peccato per la RomagnaBanca che per due set aveva dominato nel gioco e sembrava in grado di guadagnarsi la finale.

Il coach Botteghi elogia comunque i suoi: "Abbiamo perso ed è vero, ma la sconfitta è arrivata dopo quattro set decisi solo nella battute finali. Abbiamo giocato alla pari in casa della capolista del girone A e questo è un aspetto di cui far tesoro e di cui essere orgogliosi. Il rammarico c´è ed è forte anche perchè per due set abbiamo dominato nel gioco facendo leva su quello che ci viene meglio come la difesa; abbiamo ´smontato´ la loro diagonale palleggiatore-opposto titolari, peccato che poi i due sostituti abbiano fatto molto meglio dei compagni (l´opposto Cremaschi è stato poi eletto MVP della manifestazione). L´altro lato della medaglia, quello negativo, è che perdere per due punti in tre set ci deve far riflettere e ci deve spronare a limare ancora di più i particolari che possono essere decisivi in partite così tanto equlibrate".

Qualche attenuante per i bellariesi, che perdono un match ufficiale dopo oltre due mesi (ultima sconfitta contro Modena Est, 11 novembre 2017), c´è: "Giocare alle 11 a Spezzano ci ha costretti a una levataccia e probabilmente in una partita di due ore decisa da pochi episodi, anche una trasferta con questa logistica può avere inciso sulla lucidità dei miei giocatori. L´appunto vero e proprio e un pochino polemico che voglio fare è sulla palestra: considerato che Modena e dintorni sono un tempio storico della pallavolo, ci siamo trovati a giocare in un impianto vecchio, con soffitto bassino e in cui la luce del sole penalizzava pesantemente gli schiacciatori sul lato delle tribune. Sarà che a Bellaria siamo abituati molto bene avendo uno dei migliori palazzetti del riminese...", questa la piccata nota dell´allenatore bellariese.

Bellaria schiera in partenza, Alessandri palleggiatore, il recuperato De Rosa opposto, Mancinelli e Bertacca schiacciatori, Campi e Pivi centrali e libero Casali; Spezzano risponde con Sgarbi Riccardo palleggiatore, Porta opposto, Sgarbi Alessandro e Garuti in posto 4, Baroni e Morrone centrali e Agazzani libero.

Nel primo set, dopo un inzio molto falloso, i romagnoli creano un buon gap (12-16 e poi 16-22) grazie a tanto lavoro sporco in seconda linea, che trova Bertacca finalizzatore dei break più importanti. Nel frangente più importante del parziale però si inceppa l´attacco bellariese e si rischia il clamoroso recupero di Spezzano che arriva ad impattare sul 24-24, per poi cedere 24-26.

Secondo set di puro equilibrio: si gioca punto a punto, Bellaria trova la forza di scappare 12-15; è su questo punteggio che il coach modenese Santini sostituisce la diagonale palleggiatore opposto, gettando nella mischia Manzini e Cremaschi. I padroni di casa impattano sul 20-20 e arrivano a giocarsi la prima palla set che prontamente sfruttano (25-23).

Anche il terzo parziale rimane incerto fino alle battute finali: non ci sono mai più di due punti di distacco tra le due formazioni: da un lato Bellaria difende l´impossibile, dall´altro Spezzano fa leva su un muro invalicabile (18 muri vincenti nel match per i modenesi). Botteghi si gioca la carta del doppio cambio sul 13-15, con Cucchi e Ceccarelli che hanno subito un buonissimo impatto. Spezzano arriva davanti sul 23-21; dopo il primo time out di Botteghi, Bellaria impatta sul 23-23. Un primo tempo di Morrone regala la prima palla set a Spezzano e un muro su Bertacca chiude le ostilità, nuovamente con il punteggio di 25-23.

Bellaria non ha nessuna intenzione di mollare la presa: le squadre combattono alla pari; nella prima metà del set l´inerzia è per Spezzano, ma nel finale Bellaria si porta sul 19-21. Controbreak immediato di Spezzano grazie a due attacchi del subentrato Rossi (22-21). La prima palla match dei padroni di casa viene annullata da un grande primo tempo di Pivi, ma poi è Morrone a regalare ai suoi compagni la gioia della finale (26-24).

Dopo l´esperienza di Coppa, sabato prossimo, 3 febbraio 2018, riparte regolarmente il campionato: Bellaria sarà impegnata al Pala Ranocchia di Conselice, con inizio gara previsto per le 17.30.

Tabellino:

HIPIX-ENERGY WAY MO - ROMAGNABANCA BELLARIA

3-1
(
24/26 25/23 25/23 26/24)

BELLARIA: Alessandri 2, De Rosa 9, Bertacca 16, Mancinelli 9, Campi 11, Pivi 12, Casali LIB (66% pos), Cucchi 1, Ceccarelli 6, Bastoni 1, Tamburini ne, Tosi Brandi ne

All. Botteghi C

SPEZZANO: Sgarbi R 1, Porta 9, Garuti 16, Sgarbi A 7, Baroni 9, Morrone 13, Agazzani LIB, Cremaschi 9, Manzani 4, Rossi 4, Pradelli ne, Fiorini ne, Abdelouahad LIB2 ne

All. Santini S

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio