30 Ottobre 2020

CM - Seconda vittoria consecutiva per la RomagnaBanca Bellaria!

28-11-2017 04:00 - Dinamo Bellaria Igea M.
fonte: facebook
Seconda vittoria consecutiva per il RomagnaBanca Bellaria che per la prima volta in stagione guadagna l´intera posta in una partita casalinga.

L´avversario di turno è lo Zinella Bologna, squadra che ha iniziato il campionato in deficit, ma che può disporre di ottimi elementi, come lo schiacciatore De Leo, il palleggiatore Faiulli e il centrale Fussi.

Ne viene fuori una partita tiratissima, con i bellariesi bravi e cinici a chiudere in proprio vantaggio tre set su quattro, con tutti i parziali che sono rimasti indecisi fino alle battute finali.

"Prima di tutto, Zinella non vale la bassa classifica in cui naviga al momento. Hanno la stessa ossatura dello scorso anno con cui hanno vinto il girone. Quest´anno sono un pochino più fallosi e forse non hanno trovato ancora la giusta amalgama, ma rimangono una squadra che ha armi a disposizione per competere per le prime cinque posizioni di classifica. Detto ciò, siamo stati molto bravi e direi maturi in alcuni frangenti in cui abbiamo rischiato di tracollare. Come settimana scorsa è stato ancora una volta decisivo il terzo set, strappato con i denti grazie a tanto lavoro sporco dei centrali e della difesa e anche a qualche errore di troppo dello schiacciatore De Leo. Rispetto alla partita di San Mauro però i bolognesi ci hanno dato filo da torcere anche nel quarto, vinto in rimonta e solo con il minimo scarto. Sapevamo che quest´anno il livello sarebbe stato più alto rispetto alle ultime stagioni e direi che questi primi mesi di campionato hanno confermato tutto: stiamo iniziando a trovare una nostra identità di gioco e i risultati stanno arrivando. Siamo sulla giusta strada e dobbiamo continuare a lavorare sodo!", sono parole piene di soddisfazione quelle di coach Botteghi al termine della gara.

Con questa vittoria, Bellaria sale al quinto posto in coabitazione con l´Atlas Santo Stefano, a quota 13 punti. I cugini di San Mauro e Cesena, sono ora distanti una sola lunghezza, con San Marino secondo a 16 punti; capolista incontrastata Modena Est a 20.

Riguardo la partita: il primo set è l´unico in cui Bellaria riesce a mantenersi sempre avanti, resistendo ai turni di servizio di De Leo che ogni volta riescono a colmare i gap creati dai bellariese. Finisce 25-21.

Nel secondo parziale, la difesa bellariese è ancora molto efficace contro gli schiacciatori ospiti; De Rosa si fa sentire a muro (2 blocks vincenti) e Campi in battuta (2 aces consecutivi): Bellaria è avanti 17-13. Quando il set sembra ben avviato in favore dei bellariesi, il turno in battuta del palleggiatore Faiulli inverte completamente l´inerzia (3 aces). I problemi nel tenere il cambiopalla condannano i padroni di casa che perdono il set 22-25.

Nel terzo set, nonostante qualche tentativo di fuga reciproco, si arriva in completa parità fino al 22-22. Lo schiacciatore De Leo fa due errori consecutivi in attacco e poi si becca un cartellino rosso per proteste, regalando di fatto i tre punti decisivi per l´esito finale (25-22).

Ancora grande equilibrio anche nel quarto set: Bellaria scappa (10-5), ma viene recuperata dal turno al servizio di Toscani; Zinella sembra addirittura avere le forze di allungare la gara al quinto, ma Bellaria nel finale di set riesce a chiudere grazie a un grande attacco di Bertacca (25-23).

Prossima sfida, ancora al Pala BiM, Sabato 2 dicembre 2017, dove alle ore 21 ci sarà il fischio iniziale della sfida con l´Atletico Venturoli, altra squadra bolognese, che al momento occupa l´ultimo posto in classifica.

Tabellino:

Bellaria - Zinella VIP 3-1 (25-21, 22-25, 25-22, 25-23)

Bellaria: Alessandri 1, De Rosa 15, Bertacca 21, Mancinelli 9, Campi 11, Pivi 8, Casali LIB, Cucchi 0, Tamburini 0, Ceccarelli 3, Botteghi D ne, Tosi Brandi ne, Bastoni ne - All. Botteghi C

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio