08 Dicembre 2019
[]

CF - La Gut Chemical Bellaria riprende il cammino: 3-1 al Forlì.

25-11-2019 17:39 - Idea Volley Rubicone
Ritorno al successo per la Gut Chemical Bellaria che riscatta la débâcle di Ravenna battendo tra le mura amiche del PalaBim la Libertas Forlì per 3-1 seppur con qualche fatica di troppo considerato l’andamento del match.

Coach Nanni, privo di Agostini (che ha iniziato la fisioterapia), Tomassucci e Serafini, conferma il sestetto delle ultime partite con Fortunati al palleggio incrociata a Tosi Brandi, Bucella e Diaz schiacciatrici, Zammarchi e Albertini al centro e Loffredo libero. Il primo set inizia a ritmi abbastanza blandi con le due selezioni che si annullano a vicenda e con continui cambi palla: scambi brevi, servizio bellariese impreciso e difesa ospite non troppo efficiente; la trama si protrae fino agli ultimi momenti di set dove probabilmente la svolta la da il coach forlivese Polo: sul 21-20 bellariese si arrabbia molto con le sue giocatrici durante un fin troppo “acceso” time-out con le stesse che non rientrano più in campo mentalmente spianando la strada per il 25-21 finale per la Gut.

Al rientro in campo Forlì cambia il proprio palleggiatore ed il suo opposto mentre Nanni conferma le sue sei ragazze; come in una fotocopia della prima frazione, il secondo set non si gioca a ritmi elevatissimi e le due squadre si equivalgono contendendosi ogni punto (scarto massimo di due punti per lunghi tratti): calano gli errori al servizio e migliora la ricezione la Gut ma di contro cala anche l’efficienza offensiva nonostante il cambio Morettini-Bucella. Ne approfitta Forlì, brava a restare sempre attaccata alla gara e a sfruttare al meglio la leggerezza con cui Bellaria affronta il finale di tempo: dal 21-19 locale si passa al 23-23 pari prima del 23-25 che rimette il match in parità.

Stavolta è Nanni a farsi sentire non contento di come la sua squadra ha gestito il set chiedendo alle sue ragazze una pronta reazione; le bellariesi rispondono presente e approcciano il terzo tempo da grande squadra non dando scampo a una Forlì mai in gioco. Fortunati, oltre all’ottima prova a muro, incomincia a trovarsi a meraviglia con i suoi centrali che vanno ripetutamente a segno così come una rigenerata Bucella. Non è da meno inoltre l’ottimo lavoro di Diaz e Loffredo in ricezione e difesa senza dimenticare il buon apporto di Tosi Brandi quando chiamata in causa anche da seconda linea: 25-9 il risultato che riporta avanti la Gut.

Rischia il suicidio la squadra bellariese nel quarto set tentando un pericoloso harakiri che avrebbe potuto costare molto caro. Se infatti la prima parte di set lasciava ipotizzare una frazione come quella appena conclusa, nella seconda metà di tempo, complice un Forlì mai domo, una brutta Gut dilapida l’enorme vantaggio accumulato regalando ai tifosi una vittoria con brivido. Con i colpi di Bucella e Albertini infatti le bellariesi si portano sul parziale di 17-8; Nanni da spazio alle ragazze in panchina (da segnalare l’esordio delle giovani Astolfi e D’Aloisio, centrale e libero) mentre le altre in campo spengono improvvisamente la luce dando il via alla bella reazione di Forlì per il 21-16. Il positivo ingresso di Morri come opposto e il ritrovato feeling tra Fortunati e i centrali rimette la gara sui giusti binari: nel finale di set Albertini si carica sulle spalle le sue compagne che con un rabbioso sprint chiudono sul 25-18.

“Vincere oggi era molto importante perché venivamo da una sconfitta che aveva minato qualche nostra certezza dopo un periodo incoraggiante; inoltre adesso osserveremo un turno di riposo ed era importante arrivarci con una classifica positiva che ci permetta di non perdere di vista il nostro obiettivo. Certo è che guardando la gara qualche aspetto negativo c’è stato, specie dal punto di vista psicologico mentre tatticamente abbiamo giocato una buona partita ritrovando fiducia in alcuni fondamentali che a Ravenna ci avevano penalizzato molto; inoltre voglio sottolineare che in campo vedo sempre più feeling tra le ragazze e sono felice di aver potuto far esordire due giovanissime in serie C. Vorrei solo aggiungere che il campionato è lungo e da qui alla fine ci sarà spazio e bisogno di tutte: il lato difficile del mio ruolo e di quello del mio staff è da sempre quello di fare delle scelte che non sempre saranno giuste o condivise ma è importante per un coach sapere di poter contare su tutte le sue risorse ed io di questo ne sono sicuro al 100% pur capendo la rabbia di chi finora ha giocato meno ma la voglio leggere positivamente come voglia di essere protagoniste”

Gut Chemical Bellaria Igea Marina vs Claus Libertas Volley Forlì 3-1 (25-21, 23-25, 25-9, 25-18)

TABELLINO e STARTING SIX

Zammarchi 12, Tosi Brandi 9, Bucella 19, Albertini 16, Fortunati 7, Diaz 8, Loffredo (L1), Morettini, Astolfi, Morri 2, D’Aloisio (L2) NE Armellini


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio