14 Dicembre 2017
News
percorso: Home > News > Superlega M

A1M - Del Monte Supercoppa: Le interviste. Bernardi, "Felice per i ragazzi. L´urlo non più soffocato"

10-10-2017 04:00 - Superlega M
CIVITANOVA MARCHE – Le dichiarazioni dei protagonisti dopo la finale di Del Monte Supercoppa.

Giampaolo Medei (allenatore Cucine Lube Civitanova): "Anche oggi non siamo partiti bene e questo è un aspetto da analizzare e da migliorare al più presto. Oggi Perugia ci ha creato molte difficoltà e abbiamo sempre provato a reagire, questo mi è piaciuto: c´è mancato un pelo per arrivare al quinto set contro una squadra che ha giocato meglio di noi e ha meritato di vincere la Supercoppa. Kovar? L´ho fatto uscire per un piccolo problema muscolare perché non era il caso di rischiare e, comunque, avevo anche l´intenzione di utilizzare Sander. Abbiamo affrontato questa manifestazione con voglia di vincere. Ne abbiamo ancora di più e vogliamo lavorare per raggiungere molto velocemente al top della nostra condizione: siamo una squadra forte e l´abbiamo dimostrato anche oggi, pur essendo coscienti del valore degli avversari".

Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova): "Ci aspettavamo una Finale così complicata: Perugia è entrata in campo carica mentre noi siamo stati un po´ mosci lasciando a loro il primo set. Poi, nel quarto parziale, abbiamo reagito. E´ finita punto a punto e alla fine hanno meritatamente vinto i nostri avversari, sicuramente oggi più bravi di noi al servizio. Un fondamentale dove hanno sbagliato poco, mentre noi abbiamo commesso troppi errori soffrendo anche in ricezione. Anche un anno fa abbiamo perso la Supercoppa, ma poi sappiamo come è andata a finire: quindi guardiamo avanti con fiducia, insieme ai nostri tantissimi tifosi che anche oggi erano qui a sostenerci".

Lorenzo Bernardi (allenatore Sir Safety Conad Perugia): "Sono felicissimo per la società, i nostri tifosi e, soprattutto, lo dico col cuore, per i giocatori perché troppe volte l´urlo gli si era strozzato in gola in passato. E sono felice perché hanno provato la gioia di vincere che è unica".

Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): "L´anno scorso ero arrivato a Perugia per questo. Lo scorso anno abbiamo perso due finali e da quelle abbiamo imparato tanto su come si giocano e come si vincono partite del genere. Stasera abbiamo prevalso contro una grande squadra perché ci abbiamo sempre creduto, anche nel quarto set quando eravamo sotto. E con questo grande pubblico possiamo fare tanto ancora".


Fonte: www.volleyball.it

Eventi

[<<] [Dicembre 2017] [>>]
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]